Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi l'informativa  
06
Agosto
2018

Yosemite Park

Yosemite Park, le chiusure diventano a tempo indeterminato
06/08/2018 10:38
 
Resta chiuso lo Yosemite National Park. A deciderlo gli amministratori del parco e i vigili del fuoco, che a causa dell'aumentata attività degli incendi nelle aree adiacenti al parco hanno scelto di estendere le chiusure a tempo indeterminato. “I vigili del fuoco – si legge in una nota del National Park Service - stanno valutando continuamente le condizioni nell'area e avviseranno immediatamente i gestori del parco quando le condizioni cambieranno e diventerà sicuro riaprire”.
 
L'attività dell’incendio all'interno del Yosemite National Park è dinamica. Nelle ultime 48 ore, il fuoco ha colpito tutte le strade utilizzate per accedere alla Yosemite Valley, bruciando alberi morti e abbattuti che possono diventare esplosivi e cadere senza preavviso. Ci sono anche significativi pericoli sul terreno, che hanno reso questa lotta antincendio estremamente difficile.
 
Rimangono chiuse le seguenti aree: Yosemite Valley, El Portal Road, Wawona Road, Big Oak Flat Road, Glacier Point, Mariposa Grove, Merced Grove, Wawona Campground, Crane Flat Campground, Tamarack Campground e diverse altre sezioni del parco.
 
Una grande parte del parco rimane tuttavia aperta. Tioga Road è aperta a tutti i visitatori e veicoli da Tioga Pass a White Wolf. La maggior parte dei sentieri e dei campeggi lungo questo percorso, compreso il Tuolumne Meadows, sono aperti, così come i servizi per i visitatori.